Home » CORSI CONFERENZE EVENTI

CORSI CONFERENZE EVENTI


CORSI, CONFERENZE, EVENTI e FIERE

CORSI, CONFERENZE, EVENTI e FIERE - PranoterapiaeCampana Tibetana®

presentazione corsi presso l'Accademia Quantica

presentazione corsi presso l'Accademia Quantica - PranoterapiaeCampana Tibetana®

Corso Annuale “Pranoterapia Vibrazionale®”

Corso Annuale      “Pranoterapia  Vibrazionale®” - PranoterapiaeCampana Tibetana®

PROGRAMMA CORSO Annuale

 

Pranoterapia Vibrazionale®

Metodo
Guido PARENTE

 


La Prano-terapia Vibrazionale®  o Prano-pratica Vibrazionale®Metodo che ho depositato in SIAE e Marchio in CAMERA DI COMMERCIO, è una differenziazione personalizzata dell'antica pratica, della tradizione popolare del portare benessere, tramite l'imposizione delle mani, altro nonè che uno dei numerosi aspetti della Medicina Vibrazionale/Naturale.

Prana è un termine sanscrito (antica lingua indiana) che significa "soffio vitale" o "energia vitale" e dal termine θεραπεία (greco antico therapéia)", che significa "cura, guarigione" e quindi "terapia".

 

Che cos'è la Pranoterapia?

La Pranoterapia fa parte del mondo olistico (holos=intero), con tale termine si  indica un approccio globale, che cerca di vedere le persone nella loro interezza, rispetto all'ambiente interno ed esterno.



L'individuo e non la somma delle parti, fisiche o psichiche, più o meno malate.

 

La Pranoterapia Vibrazionale® cerca di alleviare le sofferenze date da patologie/squilibri vari, tramite l'imposizione delle mani, entrando in contatto con la vibrazione primaria di ogni persona, andando a riattivare la "Vis medicatrix naturae", la forza di auto guarigione, propria di ogni essere vivente.

L’Energia vibrazionale o Prana,  è l'essenza della vita ed è l’Energia che governa tutto il Sistema mente-corpo-spirito ma anche energia-emozione-salute.

Il pranoterapeuta è solamente una persona, che ha una predisposizione maggiore ad accumulare tale Energia, definita Prana, ed ha quindi, la possibilità di distribuirlo a beneficio di chi ne ha carenza.


 

La preparazione si basa su:

  • Visione olistica
  • Fisiologia e anatomia mediche mediterranee
  • Tecniche di pranoterapia vibrazionale
  • Naturopatia psicosomatica
  • Sistema Psico-Neuro-Endocrino-Immunologico
  • Medicina tradizionale cinese
  • Medicina vibrazionale
  • Medicina psicosomatica
  • Tecniche di Rilassamento e di Abreazione
  • Medicina vibrazionale con le campane tibetane
  • Fitoterapia energetica
  • Aromaterapia
  • Cromoterapia
  • Cristalloterapia
  • Psicologia
  • Bioenergetica


L'organismo umano, risponde alla pranoterapia  non secondo regole deterministiche "causa-effetto" della medicina e della scienza occidentale, ma in base alla corrispondenza data dal mix corpo-mente-spirito come anche tra energia-emozione-salute.

Consideriamo molto importanti  le applicazioni dei trattamenti, la loro durata e la frequenza, l'intensità della bio-energia, ma il valore maggiore viene dato dall'intenzionalità del terapeuta e le tecniche di cui si serve per dirigere l'energia, dal suo lavorare con il cuore.

Cardine importante per una buona riuscita, è  la preparazione, lo studio e l'esperienza del terapeuta, tutti questi elementi possono portare risultati estremamente significativi.

In altre parole, grazie alla Pranoterapia Vibrazionale®, vi sarà la riattivazione della “vis medicatrix naturae”, l’energia di auto-guarigione propria di ogni essere umano, utile per potenziare il sistema immunitario riportando l’omeostasi e l’armonia nella vita fisica e spirituale delle persone.

La Pranoterapia Vibrazionale® si basa su cinque princìpi: 

  • la Naturopatia Psicosomatica
  • la Pranoterapia
  • la Medicina Tradizionale Cinese 
  • la Modalità di ascolto e la comprensione della vibrazione distorta
  • l’Inter-relazione tra i  sistemi Psico-Neuro-Endocrino-Immunologico

La Pranoterapia è una moderna applicazione dell'antica pratica del curare tramite l'imposizione delle mani.

Il suo intervento consiste nel comprendere quali difficoltà-patologie possa avere la persona che si affida, nell’imposizione delle mani da parte di un operatore a distanza o a contatto del corpo del cliente.

La sua azione però è più globale perché dipende dall’interferenza fra il campo dell’operatore e quello del cliente.

L’effetto positivo di questa interferenza dipende da alcune qualità specifiche del campo dell’operatore: intensità, comprensione delle vibrazioni, costanza, alta qualità immunitaria, autoreferenzialità, elevata capacità di entrare in empatia, sintonicità.

Ogni persona possiede un “dono”, in questo caso si parla di qualità pranoterapica innata,  ciò che si può differenziare tra i terapeuti, è dato dalla QUALITA’ e dall’INTENSITA’.

Per questo vi possono essere persone che ne sono dotate in modo particolare (guaritori naturali) e altre in misura minore.

Il Metodo Pranoterapia Vibrazionale®, aumenta le  personali qualità bioenergetiche,  per  mezzo   di  Tecniche Vibrazionali,  conoscenza dell’Anatomia, tecniche olistiche   e  non,  esercizi di rilassamento, tecniche yogiche, tecniche di meditazione, centratura,  modalità di ascolto, somministrazione della pranoterapia, apporto psicologico, gestione delle emozioni, pulizia dei chakra.

Le tecniche insegnate afferiscono a: 

  1. tecniche Mediterranee (tradizioni locali/Mesmerismo)
  2. tecniche Naturopatiche ( cristalloterapia, cromoterapia, aromaterapia)
  3. tecniche di Osservazione e di gestione dell’Abreazione,
  4. tecniche di Concentrazione e di Ascolto ( tecniche di centratura)
  5. tecniche della Medicina Tradizionale Cinese (5 elementi/movimenti)
  6. tecniche di Meditazione (metodo Da Silva, meditazioni trascendentali)
  7. tecniche Vibrazionali (sinergia con le campane tibetane)
  8. tecniche di Riflessologia Plantare

©2012 Guido Parente. All rights reserved 


  

Info:

 

Naturopata dr. Guido PARENTE

 

Naturopata Psicosomatico,  Pranoterapeuta Vibrazionale,  Docente di Riflessologia Plantare, Docente di Medicina Vibrazionale con le Campane Tibetane, Cristallo terapeuta.

 

 3338593.007 – guidoparente@alice.it - http://guidoparente.com 

 

 

Professionista Disciplinato ai sensi della Legge

n. 4 del 14 gennaio 2013 (G.U. 26 gennaio 2013, n. 22)

  

 

Corso di Perfezionamento in Riflessologia Plantare Integrata®

Corso di Perfezionamento in  Riflessologia Plantare Integrata® - PranoterapiaeCampana Tibetana®

Master in

Riflessologia Plantare Integrata® 

 Metodo Luigi Dragonetti

  _________________

 

Condotto dal Naturopata

Guido PARENTE

 

Il corso si rivolge a tutti coloro, che sentono il desiderio di dare una mano a sè stessi ed a quelli che li circondano, ricorrendo ad una tecnica pratica, quale la Riflessologia Plantare,  che ricrea e mantiene equilibrio ed armonia nel corpo.

Tutti possono praticarla in quanto non ha controindicazioni, è possibile eseguire il massaggio zonale dei punti riflessi anche da soli, in qualsiasi momento ed in qualsiasi luogo.

L’evoluzione del principio iniziale ha fatto in modo che il trattamento divenisse “integrato” con delle post-tecniche osteopatiche che favoriscono in tempi assolutamente più brevi la fase dell’autoguarigione.

 

                                                          Il corso è a numero chiuso. Si consiglia di prenotarsi con largo anticipo.

 

Programma

 

 I° week-end –

(munirsi di pennarelli colorati) 

  • Storia della Riflessologia Plantare
  • La struttura del piede
  • Tecniche di tocco e manipolazione
  • Le zone del corpo
  • Concetto di zona riflessa
  • I cinque elementi secondo la MTC
  • L’elemento acqua ed il sistema scheletrico
  • Sessione pratica
  • Le reazioni al trattamento 
  • Eventuali controindicazioni 
  • La colonna vertebrale 
  • Post-tecniche della cervicale e della colonna vertebrale 
  • Articolazione della spalla, gomito e polso 
  • Post-tecnica della spalla 
  • Articolazione di anca, ginocchio e caviglia 
  • Post-tecnica dell’articolazione di anca e ginocchio 
  • La lombo sciatalgia e la post-tecnica dello sciatico 
  • Sessione pratica 

 

 II° week-end-

  • Sessione pratica di ripasso
  • Elemento legno ed il sistema muscolare
  • Post-tecnica dello svuotamento della vescica biliare
  • Elemento fuoco e la circolazione sanguigna
  • Intestino tenue o piccolo intestino
  • Post-tecnica dello scollamento del sacco pelvico
  • Sessione pratica
  • Elemento terra ed il sistema endocrino
  • Il sistema linfatico
  • Post-tecnica della sinusite
  • Post-tecnica della cellulite
  • Il sistema digerente dalle ghiandole salivari al duodeno
  • Trattamento di pronto soccorso
  • Lettura delle reazioni al trattamento
  • Sessione pratica

 

 III° week-end –

  • L’elemento metallo ed il sistema respiratorio
  • Il colon o grosso intestino
  • Riflessologia Plantare di 2° livello
  • I denti
  • Nevralgia del trigemino
  • Sessione pratica
  • Trattamento della periartrite scapolo-omerale
  • Sessione pratica di ripasso
  • Trattamento di sblocco cervicale
  • Il ciclo circadiano
  • Senso della malattia e concetto di dolore
  • Morfologia del piede
  • Lettura in chiave psicosomatica della postura sul lettino

 

IV° week-end –

  • Riflessologia Plantare di 3° livello
  • La tecnica metamorfica: il processo di trasformazione
  • Dal preconcepimento alla nascita
  • Fase quattro, cinque e sei
  • Tecnica di trattamento
  • Sessione pratica guidata
  • L’evoluzione del concetto originale: la fase sette
  • Il corpo sottile e la Riflessologia Plantare: i Chakra
  • Cromoterapia e Riflessologia Plantare
  • Ascolto del Ritmo CranioSacrale dal piede e lo Still Point
  • Il Massaggio Ayurvedico e la Riflessologia Plantare
  • Sessione pratica guidata

V° week- end –

  • Sessione pratica individuale guidata
  • Ipotesi di casi ed impostazione del trattamento
  • Scheda podoreflessologica
  • Anamnesi
  • Sessione pratica di ripasso
  • La Riflessologia Plantare e le abitudini alimentari
  • Deontologia professionale
  • L’autotrattamento
  • Verifica finale

 

* Le date del corso possono subire variazioni 

 

Per informazioni:

dott. Guido Parente  tel. 333-8593007 – guido parente@alice.it 

Corso “Chakra, Oli Essenziali e Vibrazioni”

Corso “Chakra, Oli Essenziali e Vibrazioni” - PranoterapiaeCampana Tibetana®

 Corso

Chakra, Oli Essenziali e Vibrazioni 

 

 Metodo

Guido PARENTE

 

Gli oli essenziali, sono il prodotto del metabolismo delle piante e rappresentano l’anima del mondo vegetale, perché contengono tutti i caratteri distintivi di una specie e la forza vitale della stessa.

Apprendere l’utilizzo delle essenze, in sinergia con i Chakra e le Vibrazioni, fornisce all’operatore olistico, una conoscenza approfondita degli oli essenziali, delle loro proprietà e le applicazioni pratiche per la salute ed il benessere psicofisico.

Verrà analizzato l’utilizzo delle essenze naturali nelle principali problematiche (comprese quelle estetiche e sessuali), con particolare risalto agli aspetti psicosomatici.

L’approccio psicosomatico, dato dalla lettura degli oli in chiave energetica e simbolica, permette di intervenire in modo più completo, efficace e personalizzato.

Si approfondirà il corso, con il trattamento degli Oli Essenziali abbinato al Massaggio benessere con gli Oli Essenziali e alla Riflessologia Plantare.

Inoltre, per quanto attiene l’aspetto vibrazionale, si useranno tecniche di Medicina Vibrazionale e la tecnica del Massaggio Armonico Vibrazionale® con le Campane Tibetane.

 

 

Programma

 

Che cosa sono gli oli essenziali 

 

Definizione, caratteristiche generali,

Criteri per scegliere oli essenziali di qualità.

Le Vibrazioni

 

Aspetti energetici e simbolici degli oli essenziali

 

Aspetti yin e yang

Simbologia planetaria

Gli oli essenziali e i chakra

Gli oli essenziali e i chakra del Piede

Linee guida per un trattamento olistico in funzione delle caratteristiche fisiche e psicosomatiche della persona.

 

 

Modalità generali d’uso degli oli essenziali

 

Le vie di assorbimento in sinergia con l’Energia Vibrazionale

Gli oli essenziali correlati al cervello, alle emozioni, alla memoria

Tipi di utilizzo, tecniche e indicazioni per uso personale e per l’ambiente (cenni di Feng Shuei per i vari ambienti della casa, per l’ufficio, per lo studio, per il relax)

 

Gli oli essenziali e la spiritualità

 

Come utilizzare gli oli essenziali per la meditazione ( in sinergia con le campane tibetane)

per favorire la crescita personale,

per la creatività.

 

Gli oli essenziali per la salute ed il benessere psicosomatico

 

L’utilizzo degli oli essenziali per le principali problematiche fisiche,

per la bellezza (trattamento degli inestetismi),

per il riequilibro psicosomatico.

 

Il Massaggio con gli Oli Essenziali

 

 Massaggio Benessere con gli Oli Essenziali

Aromaterapia e Riflessologia Plantare

Tecnica Metamorfica abbinata alle Essenze

 

Docente

 

Naturopata Dr.  Guido PARENTE

 

Naturopata Psicosomatico,  Pranoterapeuta Vibrazionale,  Riflessologo Plantare, Aromaterapeuta, Operatore Bioenergetico, Campane Tibetane, Cristalloterapeuta.

 

 3338593.007 – guidoparente@alice.it - http://guidoparente.com 

 

Professionista Disciplinato ai sensi della Legge

n. 4 del 14 gennaio 2013 (G.U. 26 gennaio 2013, n. 22)

COLLABORAZIONI

COLLABORAZIONI - PranoterapiaeCampana Tibetana®

AreaOlistica.it

COLLABORAZIONI - PranoterapiaeCampana Tibetana®

NATUROPATA ONLINE

COLLABORAZIONI - PranoterapiaeCampana Tibetana®

OLISTIC MAP

COLLABORAZIONI - PranoterapiaeCampana Tibetana®

ALTRA SALUTE

COLLABORAZIONI - PranoterapiaeCampana Tibetana®

CURE NATURALI

COLLABORAZIONI - PranoterapiaeCampana Tibetana®

Studio Naturopatia e Pranoterapia Guido Parente

COLLABORAZIONI - PranoterapiaeCampana Tibetana®

Meditazione nelle Grotte di Sale Vivi il Sale della Vita - Roma

COLLABORAZIONI - PranoterapiaeCampana Tibetana®

Commusic Center

Attività

Attività - PranoterapiaeCampana Tibetana®

Possibilità di effettuare MASSAGGI OLISTICI per i NATUROPATI