Home » ARTICOLI - 7° pagina » Dermatiti e Pranoterapia

Dermatiti e Pranoterapia


Il Trattamento delle Dermatiti e degli Eczemi con la Pranoterapia Vibrazionale

Il Trattamento delle Dermatiti e degli  Eczemi con la Pranoterapia Vibrazionale - StudioNaturopatiaGuidoParente

Il Trattamento delle
Dermatiti e degli  Eczemi
con la Pranoterapia Vibrazionale

 

 

Guido Parente

Pranoterapeuta Vibrazionale e Naturopata

 

Secondo alcune indagini statistiche, le persone in tutto il mondo che hanno sofferto di eczema, nel 2010, sono state circa 230 milioni, ossia il 3,5% circa della popolazione mondiale.
L'eczema interessa soprattutto i soggetti di giovane età: per esempio, nel Regno Unito, i bambini che soffrono di dermatite sono il 20% circa; negli Stati Uniti, circa il 10%.

Il sesso più colpito è quello femminile

Sono delle patologie di varia natura (allergiche, infiammatorie, intossicazione alimentare e/o da farmaci, che producono:

  • Prurito
  • Bruciore
  • Dolore
  • Vesciche
  • Croste

Le cause di eczema sono attualmente oggetto di studio, in quanto medici e ricercatori non hanno ancora chiarito che cosa scateni e metta in moto i processi di infiammazione cutanea.


Secondo le teorie più accreditate, alla comparsa di un eczema contribuirebbe una combinazione di fattori di tipo ambientale e genetico.

Definiamo cos’è un fattore ambientale è una qualsiasi circostanza, evento o abitudine, che può condizionare la vita di un individuo, in una certa misura.
In base ad alcune ricerche scientifiche, i fattori ambientali legati alla comparsa dell'eczema sarebbero le reazioni allergiche a determinate sostanze (acari della polvere, farmaci ecc), l'esposizione a certe sostanze irritanti e alcune infezioni di tipo batterico o fungino.

FATTORI GENETICI

Analizzando il profilo genetico di numerosi pazienti con eczema, i ricercatori hanno notato che molti soggetti sotto esame esprimevano alcuni specifici geni in maniera diversa dal normale.


Inoltre, ponendo attenzione alla storia familiare degli stessi pazienti e di altri, hanno riscontrato che l'eczema era un problema ricorrente all'interno di differenti nuclei familiari.
Queste due curiose scoperte, quindi, hanno indotto gli esperti a pensare che, in alcuni casi, l'eczema abbia una base genetico-ereditaria.

Curiosità


Per ragioni ancora sconosciute, le persone con malattia celiaca sviluppano eczema con una frequenza che è tre volte superiore, rispetto agli individui privi di questo disturbo

Sintomatologia

In genere, il segno più caratteristico dell'eczema è l'eruzione cutanea, nota anche come rash o esantema.


Un'eruzione cutanea da eczema può presentarsi con o senza vesciche; può essere sede di arrossamento, irritazione, gonfiore e/o pelle secca; può coincidere con un'area altamente pruriginosa (cioè che dà prurito); può sviluppare delle lesioni suppurative e/o crostose; ecc.


È importante precisare che le caratteristiche dell'eruzione cutanea dipendono fortemente dal tipo di eczema in atto.

Le complicazioni dell'eczema sono spesso legate a un prurito molto intenso.


Infatti, una sensazione pruriginosa particolarmente marcata induce l'individuo con eczema a sfregarsi ripetutamente la pelle, procurandosi così delle lesioni cutanee da grattamento.


Tali lesioni cutanee rappresentano, per i batteri, una possibile via d'accesso all'organismo.


L'ingresso di batteri nell'organismo può scatenare un'infezione, i cui sintomi tipici sono: febbre alta, comparsa di pus e dolore acuto. 

 

Trattamento allopatico

 

Ogni paziente con eczema rappresenta un caso a sé stante.


Quindi, un trattamento valido per un individuo potrebbe risultare del tutto inutile per un altro soggetto e così via.


La terapia dell'eczema comprende l'utilizzo di emollienti e svariati farmaci, tra cui:

  • Corticosteroidi a uso topico od orale (N.B: "uso topico" significa che il preparato in questione va applicato direttamente sulla zona interessata). 
  • Immunosoppressori a somministrazione topica.
  • Antibiotici a somministrazione topica od orale.
  • Antistaminici.

Per alcuni tipi di eczema, i medici potrebbero prescrivere anche qualche forma di fototerapia (fotochemioterapia, terapia fotodinamica, etc.).

 

Trattamento Pranoterapeutico Vibrazionale

ü  Trattamento energizzante/rinvigorente sul sistema immunitario

ü  Irraggiamento pranoterapeutico a mani parallele, in prossimità (non a contatto) delle zone colpite

ü  Tisane depurative e disintossicanti

ü  Dieta alimentare corretta

 

Guido Parente Naturopata

©2017 Guido Parente. All rights reserved

 

StudioNaturopatiaGuidoParente

Instagram Guido Parente

COLLABORAZIONI

COLLABORAZIONI - StudioNaturopatiaGuidoParente

AreaOlistica.it

COLLABORAZIONI - StudioNaturopatiaGuidoParente

NATUROPATA ONLINE

COLLABORAZIONI - StudioNaturopatiaGuidoParente

OLISTIC MAP

COLLABORAZIONI - StudioNaturopatiaGuidoParente

ALTRA SALUTE

COLLABORAZIONI - StudioNaturopatiaGuidoParente

CURE NATURALI

COLLABORAZIONI - StudioNaturopatiaGuidoParente

Studio Naturopatia e Pranoterapia Guido Parente

COLLABORAZIONI - StudioNaturopatiaGuidoParente

Edizioni Andromeda

COLLABORAZIONI - StudioNaturopatiaGuidoParente

Studio Naturopatia Guido Parente

Attività

Attività - StudioNaturopatiaGuidoParente

Possibilità di effettuare MASSAGGI OLISTICI per i NATUROPATI