Olio 31


Olio 31

Olio 31 - StudioNaturopatiaGuidoParente
Olio 31
 
  
Guido Parente
 
Naturopata Psicosomatico
 
 
 
Le prime notizie sull’Olio 31, si ritrovano in un’antica ricetta svizzera, esso è composto da  una miscela di oli essenziali tratti da erbe, bacche, radici  di ben 31 piante diverse.
 
  1. menta piperita,
  2. eucalipto,
  3. arancio dolce,
  4. anice,
  5. citronella,
  6. limone,
  7. finocchio,
  8. tea tree,
  9. pino silvestre,
  10. rosmarino,
  11. menta crispa,
  12. cumino,
  13. aglio,
  14. timo,
  15. cannella,
  16. chiodi di garofano,
  17. bacche di ginepro,
  18. pino pumillo,
  19. aneto,
  20. salvia,
  21. mentolo,
  22. legno di rosa,
  23. noce moscata,
  24. macis,
  25.  ginseng,
  26. violetta,
  27. mirra,
  28. benzoino,
  29. melissa,
  30. verbena,
  31. vaniglia.
Questo meraviglioso mix di piante officinali, oltre ad essere un antibatterico naturale, svolge anche un'azione balsamica per le  vie respiratorie,  affievolisce i dolori muscolari, inoltre,  rivitalizza muscolature stanche e articolazioni affaticate.
 
Penso sia necessario, porre l’accento sul fatto che, l’Olio 31, essendo un concentrato, va utilizzato in dosi minime,  non contiene alcool e non unge, infatti, asciuga in pochissimo tempo.
 
 
 
Ora vediamo insieme come, possiamo utilizzare l’Olio 31:
 
Corpo:
 
è stimolante e rinfrescante e dopo l’attività fisica, è ideale in quanto ha effetto balsamico, rilassante e antidolorifico (muscolare e/o articolare):
 
Utilizzo:
 
massaggiare le parti indolenzite con 8-10 gocce, aggiungendole all’olio di base utilizzato (ad es. olio di mandorle).
 
E’ ottimo ed efficace anche in caso di dolori dovuti ad infiammazioni come torcicollo, cervicale, lombalgia, tendinite, etc.
 
Per la stanchezza generale del corpo, è consigliabile fare un bagno caldo con 20 gocce di olio e restarvi immersi per 20 minuti: nuova energia assicurata.
 
Per i dolori pettorali, massaggiare con olio di oliva e 5-6 gocce di olio 31. I massaggi con l’olio 31 prima dell’attività fisica (a gambe, braccia e piedi), consentiranno di sentirsi meglio, in forza e pronti allo e fatica.
 
 
 
Emicrania:
bastano poche gocce sulla fronte,
 
 
Utilizzo:
 
massaggiate direttamente o utilizzate un batuffolo di cotone per farlo.
 
 
 
Capelli:
è un buon antiforfora.
 
 
Utilizzo:
 
Versare 7 gocce sui capelli asciutti e frizionare leggermente; poi pettinarsi normalmente. Oppure aggiungere qualche goccia allo shampoo: serve anche in caso di cuoio capelluto irritato.
 
 
 
Piedi:
Per massaggiare i piedi stanchi e gonfi,
 
 
Utilizzo:
 
utilizzare 10-15 gocce oppure fare un pediluvio aggiungendo 5 gocce nella bacinella di acqua tiepida.
 
 
 
Barba
per la cura ed il benessere, è rinfrescante, anche come dopobarba
 
 
 
Utilizzo:
 
 (versare 4 gocce sul palmo della mano e passarsi poi il viso e la fronte, per circa un minuto, massaggiando delicatamente).
 
 
 
Bocca:
profuma l’alito e cura l’igiene dei denti.
 
 
 
Utilizzo:
 
Basta fare dei risciacqui con 2-4 gocce di olio 31 in un bicchiere di acqua;
versare qualche goccia sullo spazzolino per tonificare le gengive; e versare sulla lingua 1-2 gocce per combattere l’alito cattivo.
 
 
 
Mal di denti e gengiviti 
 
 
Utilizzo:
 
versare 1 goccia sul dente incriminato 
 
 
 
Affezioni delle vie respiratorie 
(tosse, raffreddore, bronchite, etc): è antibatterico, balsamico e rigenerante.
 
 
 
Utilizzo:
 
Fare delle inalazioni/suffumigi utilizzando 2 gocce nell’aerosol o 10 gocce ogni litro di acqua calda (respirare i vapori per un quarto d’ora).
 
E’ possibile versare qualche goccia anche sul fazzoletto o sul cuscino (per la notte) per respirare meglio e massaggiare qualche goccia vicino le narici e sul petto.
 
 
  
Digestione:
Utilizzo:
 
mettere 1-2 gocce su una zolletta di zucchero o in ½ bicchiere d’acqua tiepida o, prima dei pasti, 2 gocce con il miele 20 minuti prima o 2-3 gocce nella camomilla.
 
 
 
Intestino
Utilizzo:
 
Per stimolare e regolare l’intestino invece, la mattina a digiuno, versare 3-4 gocce in ½ tazza di latte o camomilla, con 1 cucchiaio di miele e 3-4 gocce di olio di oliva.
 
Oppure, sia per la mattina sia per la sera prima di coricarsi, 2 gocce di olio 31 con 2-3 gocce di olio extravergine in un bicchiere d’acqua calda.
 
 
 
Casa:
ideale da mettere nell’umidificatore, rinfresca l’ambiente e disinfetta l’aria, profuma il bucato (anche nel ferro da stiro) e, nel lavare i piatti, elimina i cattivi odori.
 
Se si versa qualche goccia su batuffoli di cotone e si ripongono poi in un sacchetto di stoffa, si può utilizzare per profumare gli armadi.
 
Utilizzo:
 
mettere qualche goccia nell’acqua per la sauna o in un pentolino sul fornello.
 
 
Nota bene: ricordarsi che l’olio 31 è ad uso esterno, quindi non va ingerito puro e non si deve usare sulle lesioni o ferite; lavarsi bene le mani dopo averlo maneggiato, per evitare un accidentale contatto con gli occhi.
 
Attenzione: Queste informazioni sono esclusivamente di carattere informativo. Non vogliono e non devono sostituire le indicazioni del medico al quale vi esortiamo di affidarvi.
 
©2016 Guido Parente. SIAE 2016. All rights reserved
StudioNaturopatiaGuidoParente

Instagram Guido Parente

COLLABORAZIONI

COLLABORAZIONI - StudioNaturopatiaGuidoParente

AreaOlistica.it

COLLABORAZIONI - StudioNaturopatiaGuidoParente

NATUROPATA ONLINE

COLLABORAZIONI - StudioNaturopatiaGuidoParente

OLISTIC MAP

COLLABORAZIONI - StudioNaturopatiaGuidoParente

ALTRA SALUTE

COLLABORAZIONI - StudioNaturopatiaGuidoParente

CURE NATURALI

COLLABORAZIONI - StudioNaturopatiaGuidoParente

Studio Naturopatia e Pranoterapia Guido Parente

COLLABORAZIONI - StudioNaturopatiaGuidoParente

Edizioni Andromeda

COLLABORAZIONI - StudioNaturopatiaGuidoParente

Studio Naturopatia Guido Parente

Attività

Attività - StudioNaturopatiaGuidoParente

Possibilità di effettuare MASSAGGI OLISTICI per i NATUROPATI